Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 maggio 1988, n. 203 “Attuazione delle direttive CEE numeri 80/779, 82/884, 84/360 e 85/203 concernenti norme in materia di qualita' dell'aria, relativamente a specifici agenti inquinanti, e di inquinamento prodotto dagli impianti industriali, ai sensi dell'art. 15 della legge 16 aprile 1987, n. 183” (pubblicato sulla GU n.140 del 16-6-1988 - Suppl. Ordinario n. 53 ),  entrato in vigore il giorno 1-7-1988 e poi abrogato dal Dlgs 152 del 4 aprile 2006,  sottoponeva le imprese che intendevano realizzare un impianto industriale o avviare un'attività produttiva, dalle quali originasse inquinamento atmosferico, all'obbligo di ottenere una preventiva autorizzazione.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 29.04.2006 è entrato in vigore il D.Lgs. 03.04.2006, n. 152, il quale ha esplicitamente abrogato, mediante il disposto del proprio art. 280, le norme di settore previgenti ed, in particolare :

  • Il DPR 203/88
  • Il DPCM 21 luglio 1989
  • Il DPR 25.7.1991
    e mediante il disposto del proprio art. 297:
  • il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2002.

Bernardino Albertazzi

Docente Seminari e Master Ambiente
Regione Emilia-Romagna, A.R.P.A. Emilia-Romagna, Liguria e Unione Province Emilia-Romagna

Docente Seminari e Master Ambiente
Unione Province Emilia-Romagna, Confservizi Emilia-Romagna, UNIONCAMERE Emilia-Romagna

già Direttore Area Legale
riviste "RIFIUTI SOLIDI" e "INGEGNERIA AMBIENTALE" (ed. CIPA - Milano)

Responsabile Area Legale 
"Osservatorio Bonifiche" Università "Bocconi" Milano

già Direttore e Presidente Comitato Tecnico Scientifico 
del sito-rivista GUIDAMBIENTE, ed.Maggioli

 

©2018 Studio Albertazzi Consulenze Legali Ambiente CF - P. IVA 02206421204

Search